David Guetta a Roma

David Guetta a Rock in Roma

Prendete il calendario, un bel pennarello rosso e segnate un cerchio intorno a questa data: 28 giugno 2014. No, non è il compleanno di qualche vip, nemmeno il giorno della Fine del Mondo dopo l’ennesimo ricalcolo della Profezia Maya. È la fatidica data del concerto di David Guetta all’interno dell’evento Rock in Roma.

Per la prima volta, infatti, la fortunata e ormai storica rassegna romana ospita un artista mondiale che esce, non poco tra l’altro, dai parametri classici di Rock in Roma, attirando migliaia di appassionati di un genere musicale un po’ diverso.

Discografia del producer parigino

Il DJ e producer parigino, 47 anni, è sulla cresta dell’onda dagli Anni ’90 e i suoi dischi hanno fatto scuola in ogni paese europeo e non solo. Il primo album (“Just a little more love”) è stato rilasciato nel 2002 e da allora Guetta ha fatto il giro del mondo, richiestissimo dai migliori club mondiali per il suo inconfondibile e inimitabile sound che unisce progressiv house, electronic dance e dance pop, facendo ballare  decine di milioni di ragazze e ragazzi dai 18 ai 40 anni; proponendosi come il sottofondo musicale di feste di 18 anni ed eventi.

Ma non è solo per questo che il 28 giugno ci sarà il tutto esaurito al Rock in Roma. David, infatti, attualmente il più ricercato producer nel suo ambito musicale, ha firmato collaborazioni – tutte di estremo e acclamato successo – con i migliori artisti del panorama internazionale. Da Akon ai Black Eyed Peas, da Rihanna a Snoop Dogg, da Fergie a Kelly Rowland passando per gli LMFAO, Flo Rida, Madonna, Chrstina Aguilera, Kylie Minogue e tanti altri.

Collaborazioni artistiche di rilievo

Nessuno delle star mondiali del pop e hip hop ha potuto fare a meno della sua grandissima capacità per rendere ancor più appetibile un proprio album. Guetta da Parigi è una specie di Re Mida: ciò che tocca diventa subito oro.


Commenti