Guadagnare con il proprio sito o blog con i banner pubblicitari

Senza titolo

Guadagnare online con il traffico sul blog è il sogno, se non l’obiettivo, di chiunque possieda un sito internet, sia questo un portale o anche solo un diario online. Ma come fare a guadagnare con il proprio sito? Per questo esistono diversi sistemi, tutti più o meno efficaci. Uno dei modi per poter trasformare in guadagni le visite al proprio blog, è quello di affidarsi alla pubblicità.

Così come avviane con per i media tradizionale, anche su internet è possibile inserire messaggi pubblicitari tra i contenuti che si pubblicano. In questo modo sarà possibile monetizzare il proprio traffico. Tra le soluzioni per inserire della pubblicità sul proprio blog una delle migliori è quella di
pubblicare sulle proprie pagine dei banner pubblicitari. Tra le diverse forme di pubblicità presenti in rete, il banner pubblicitario è sicuramente il più classico e utilizzato, anche perchè è forse il modo più semplice. Inoltre, questo tipo di pubblicità, pur nella sua semplicità, offre enormi potenzialità ai possessori e gestori di blog e siti internet in genere.

Per guadagnare con il proprio sito, blog o quel che sia, non basta però inserire dei banner pubblicitari sul proprio sito, magari scegliendoli a caso tra le tantissime possibilità pubblicitarie che offre il web. E’ importante, infatti, scegliere i banner giusti, ovvero quelli più consoni ai contenuti che vengono pubblicati e di conseguenza al proprio target di riferimento, ovvero i visitatori del blog. Lo scopo delle pubblicità presenti sul sito sotto forma di banner, infatti, è quella di attirare i visitatori che devono essere indotti a cliccare sugli stessi portando così un guadagno per il proprietario del blog.

Quando si decide di utilizzare per il proprio blog questa forma di pubblicità, si deve tener presente che non basta inserire i banner tra le pagine così a caso, ma è bene seguire alcuni criteri e alcune regole riconosciute come efficaci da studi di settore. Uno di questi criteri riguarda la posizione in cui pubblicare la pubblicità. Questa è più efficace se presente nella metà alta della pagina. Chi ha un blog potrà pensare di posizione i banner subito sotto il titolo del blog stesso o nella sidebar presente su uno dei due lati o in alcuni casi in entrambi i lati. Una delle posizioni migliori è in alto a sinistra, posizione su cui cade per prima l’occhio dell’utente che si collega alle pagine del blog.

Un altro post in cui la pubblicità può risultare efficace è tra i contenuti del blog. Si può piazzare un banner, per esempio, all’interno di un articolo o di un post. Allo stesso modo, un’altra posizione efficace è subito dopo un qualsiasi contenuto. Studi hanno acclarato, infatti, che l’utente di un sito, blog o qualunque sito in generale, una volta terminata la lettura dell’articolo o post è più propenso a cliccare sulla pubblicità, ovviamente se questa è di suo interesse. Il messaggio pubblicitario, infatti, deve catturare l’attenzione dell’utente e per questo deve essere ben scritto e preparato. Un ruolo fondamentale da questo punto di vista lo svolgono testo e grafica del banner. Per catturare utenti, e quindi per guadagnare online monetizzando al massimo il traffico sul blog, avrete bisogno di un messaggio pubblicitario che contenga buon testo e sia realizzato con una buona grafica. Testo e grafica devono essere accattivanti in modo da raggiungere il pubblico del vostro sito, suscitando in questo una reazione di qualche tipo, preferibilmente una reazione che li porti a cliccare sul messaggio per saperne di più.
Appare evidente che per poter guadagnare con il traffico del sito web , occorre aumentare il numero di visitatori al sito. Per farlo, la prima e fondamentale regola da seguire è quella di scrivere contenuti di qualità. In questo modo, gli utenti apprezzeranno gli articoli e torneranno sulle pagine del sito. Maggiori visitatori significano maggiore possibilità di guadagno.
 Luca Bruno


Commenti