Come curare l’ansia

L’ansia è un disturbo neurovegetativo, in quanto i sintomi fisici e psicologici che la caratterizzano, sono la conseguenza dell’attivazione del sistema nervoso autonomo: Simpatico e Parasimpatico.

Tanto più i sintomi hanno una forte manifestazione, tanto meno possono essere gestiti, in quanto non sono sotto il controllo della volontà dell’individuo.

Addio all’ansia, ecco spiegato come sconfiggerla!

L’ansia pur essendo solo a livello fisiologico, può creare seri problemi di convivenza, in quanto il suo manifestarsi è spesso improvviso, anche se a volte vi sono dei sintomi premonitori, quindi per trascorrere una vita serena e meno stressante chiunque vive male questa situazione e non è in grado di gestirla da solo, non abbia timore o vergogna a chiedere un aiuto esterno.

Se non volete ricorrere ai numerosi farmaci presenti sul mercato, molte sono le alternative che vi si offrono.

Se soffrite di una forma lieve di ansia, possono essere validi i rimedi naturali che svolgono un’azione rilassante nei disturbi dell’umore, come la melissa e la salvia sotto forma di tisane da prendere prima di coricarsi.

Scarica la guida gratuita su rimedi contro l’ansia.

Una pianta molto usata nella medicina tradizionale, con la proprietà di riequilibratore dell’umore è l’Iperico, che oltre a svolgere un’efficace azione sedativa è in grado di elevare i livelli di serotonina.

Numerosi sono gli infusi e le tisane  specifici per ogni problema, in caso di tachicardia e palpitazioni ottime quelle di tiglio e di biancospino.

Se invece l’ansia va ad interessare l’apparato muscolare con scatti spastici, potete provare con le tisane a base di camomilla o di melissa, che oltre a calmare l’irritabilità e la tensione nervosa, danno un benefico rilassamento muscolare.

La passiflora svolge un’azione sedativa al pari dei calmanti di sintesi sul sistema nervoso centrale, senza però produrre effetti collaterali

Tra le tecniche di rilassamento troviamo al primo posto lo yoga, la massoterapia e per ultimo, ma non meno efficace l’agopuntura utilizzata da millenni nella medicina orientale.

Queste tecniche ti aiuteranno anche in caso di depressione.

Anche ricorrere all’aromaterapia può essere una soluzione, molto utili i massaggi con gli oli essenziali al mandarino, alle rose, indicati per scacciare i pensieri negativi, mentre un rilassante massaggio di Neroli, avrà un’azione contro il nervosismo, i disturbi ansiosi e l’insonnia.

Per cercare di ridimensionare questo problema, può essere utile frequentare gruppi di aiuto, per condividere la propria esperienza con altre persone affette da un problema analogo.

 

 


Commenti