Porta per garage basculante

Le porte del garage sono un elemento che fa parte della casa di una persona, e il suo aspetto influisce notevolmente sulla presentazione generale dell’abitazione.

Uno dei tipi di apertura più usati e quella basculante. Il principio di questa apertura è semplice: l’intera porta ha un unico pannello scorre in su alloggiando parallelamente al soffitto, in alcuni modelli può superare leggermente l’esterno quando è aperta.

 

Questo processo si compone di un meccanismo costituito da rotaie di guida disposte lungo le due pareti del garage, che grazie a un sistema di contrappesi e cuscinetti a sfera che assicura un funzionamento scorrevole e silenzioso.

 

La porta basculante consente l’integrazione di un cancello all’accesso pedonale il quale è ideale per l’installazione di un sistema di azionamento.

 

Questo tipo di porta e disponibile in metallo è in legno, talvolta in PVC rinforzato con una struttura di acciaio, solitamente sono costituite da acciaio zincato.

 

Quest’articolo offre svariati vantaggi: apertura senza sforzo, è una struttura forte che garantisce la sicurezza, ha un meccanismo invisibile è economica e garantisce un buon rapporto di qualità/prezzo.

 

È necessario tenere conto che questo tipo di porta, durante le operazioni di chiusura e apertura, richiede uno spazio interno ed esterno alla zona antistante, egualmente distribuito.  Tale spazio va calcolato in aggiunta a quello necessario al parcheggio della macchina stessa. Nel caso in cui lo spazio esterno non fosse sufficiente all’azione della porta, in commercio esistono porte basculanti che impegnano esclusivamente lo spazio all’interno del vano per tali operazioni.

 

In commercio se ne trovano sia manuali sia motorizzate e accessoriate da telecomando per apertura a distanza. È possibile inoltre applicare su di essa delle griglie per migliorare l’areazione e la luminosità.

 

Quando la soluzione richiede un mantenimento della temperatura all’interno del locale, le porte basculanti possono essere isolate con una doppia lamiera e un materassino interposto.


Commenti