Auto: come consumare meno carburante

Con il prezzo della benzina alle stelle stare attenti al consumo del carburante della propria vettura è fondamentale.

Prima di tutto è bene tenere presente che tutto dipende dal modo in cui si guida la propria auto!

Lo stile di guida e la manutenzione influenzano drasticamente il li

vello dei consumi, facendoli abbassare anche del 50%.

Basta seguire alcune semplici accortezze.

  • Non appesantite il bagagliaio se non è necessario! Una macchina pesante, infatti, consumerà più carburante
  • Non abbiate paura ad usare la marcia più alta possibile per ogni velocità di percorrenza, senza stirare né far strattonare
  • Sfruttate l’inerzia, non accellerare o franare di colpo, è bene evitare i movimenti bruschi: non accelerare in modo brusco nè frenare allo stesso modo.
  • Spegnete tutti i dispositivi che non vi servono! Il climatizzatore per esempio, spesso si tiene acceso anche quando non serve.

Anche le luci accese fanno incrementare i consumi (ovviamente non si può procedere a fari spenti in caso di pioggia o di notte!).

Altri dispositivi come il lunotto termico e i fendinebbia contribuiscono all’aumento del consumo medio. 

  • I finestrini aperti aumentano l’attrito peggiorano l’aerodinamica e, pertanto, fanno aumentare i consumi. 

La moderazione si tramuta in risparmio!

Ovviamente molto dipende, anche, dalla scelta del motore.

Le auto ecologiche con impianti a GPL o metano consentono di risparmiare davvero tanto, sia in termini di denaro che di consumi, ricordate che oltre a voi ci guadagna anche l’ambiente!


Commenti