Profumi di Nicchia

Sono lontani i tempi dell’ “acqua di rosa della nonna”, ovvero dei profumi fatti in casa con i petali di rosa che le nonne tramandavano alle nipotine, oggi si punta invece sui profumi di nicchia rari e costosissimi, e quando non è possibile compiere l’acquisto, si storce il naso e ci si dichiara allergici.  Ma quali sono considerati i profumini di nicchia? Proprio partendo dal proprio gusto personale, possiamo dire che questi profumi sono quelli che ci ammaliano e non ci lasciano più per nessuna ragione. Diventano “l’altra parte di noi”, un segno, anzi, un odore unico identificativo alla quale proprio non possiamo rinunciare. Una marca preferita è come un autore di un libro preferito o il proprio cantante tanto amato, o ancora, la propria squadra del cuore: non si cambia! Parliamo infatti di profumi artigianali, ispirati al vecchio mondo della profumeria, con essenze particolari ed uniche che regalano un profumo impossibile da riprodurre. Qualcuno ritiene che la tecnologia ed i macchinari industriali usati proprio nei laboratori dove vengono realizzati i profumi, ecco, “li abbiano un po’ uccisi“, colpa delle tecniche sofisticate e metodi di laboratorio prive di animo umano. Infatti con le campane olfattive si è stati in grado di  produrre molecole con nuovi odori, imitando alla perfezione la fragranza della rosa, del sandalo, della tuberosa  e tantissime altre. In questo modo però si sono anche abbattuti i prezzi se consideriamo l’enorme quantità, ad esempio di rosa, che serve per creare un profumo. I costi  per l’acquisto dell’essenza di Rosa sono davvero altissimi, per questo riuscire a riprodurre artificialmente in laboratorio la stessa essenza è un grande traguardo. Ovviamente per fare questo ci sono voluti prima investimenti considerevoli. Chiaramente il nostro pensiero incide molto in tutti i sensi, spesso acquistiamo un profumo perchè è di un noto stilista, oppure perchè il nostro attore preferito ha ideato “un nuovo profumo”, furbi o meno furbi è sempre bene profumare piuttosto che portare in giro un odore sgradevole!


Commenti