Il Teatro Romea di Barcellona

Il Teatro Romea di Barcellona è una struttura composta da tre piani al cui interno si svolgono un gran numero di spettacoli teatrali, questo luogo riesce ad ospitare circa 700 persone.

La sua costruzione risale al 1863, si trova nell’ex convento di San Agustin, inizialmente il suo nome era Teatre Català, solo qualche tempo dopo, in onore del famoso attore Julian Romea Yanguas, il nome fu cambiato con quello attuale. Questa struttura è stata per molti anni una delle sedi teatrali più importanti della città, il famoso drammaturgo e direttore artistico Frederic Soler è stato per lungo tempo, esattamente dal 1939 al 1945, sia co-imprenditore che direttore del teatro e proprio qui ha messo in scena un gran numero di opere da lui scritte.In questo teatro si sono esibiti i più grandi talenti artistici di tutta la Spagna, come Enric Borras e Josep Maria Pou.

Negli anni il Teatro Romea ha cambiato più volte gestione, passando da una direzione pubblica ad una privata e viceversa, ad esempio tra il 1981 ed il 1998 è stato gestito dalla Generalitat , successivamente la direzione della struttura è passata a Mirandés Calixto Bieito, un direttore artistico di fama nazionale.

Oggi il teatro viene supportato economicamente da vari enti, tra questi ci sono: la sezione culturale del Comune di Barcellona, l’istituto per i beni culturali della Generalitat de Catalunya, la giunta della Provincia di Barcellona ed il Ministero per l’Istruzione, la Cultura e lo Sport, quest’ultimo viene rappresentato dall’Istituto Nazionale di Arti e Musica.

Per i visitatori è molto semplice raggiungere il teatro, questi possono servirsi della linea 3 della metropolitana oppure utilizzare il servizio autobus cittadino, in particolare le linee 14, 59, 91, N9, N12 e N15 ma, se non si desidera avvalersi dei mezzi pubblici, si può sempre usufruire del servizio taxi, anche se questo ha un costo sicuramente maggiore rispetto alla metro ed ai bus.

Terminata la visita al teatro o dopo aver assistito ad uno spettacolo si può continuare a godere delle bellezze che questa città ha da offrire, Barcellona, infatti è una località che offre molto ai turisti, da tutti i punti di vista, ci sono vari edifici e monumenti culturali e storici da visitare, luoghi in cui trascorrere il tempo libero e vari punti di ristoro in cui poter gustare pietanze della cucina locale.


Commenti