Gli strumenti del trading finanziario “fai da te”

Investire in borsa in maniera autonoma non è un gioco d’azzardo ai limiti dell’incoscienza se si imparano ad utilizzare gli strumenti statistici esistenti.

Prendiamo per esempio in analisi i candlestick. Si tratta di grafici utilizzati molto spesso in ambito finanziario per registrare in maniera sintetica l’andamento di un titolo. All’interno di un grafico a candele (il candlestick appunto) trovano spazio i valori di apertura, massimi, minimi e di chiusura di un titolo sul mercato.

Questi grafici sono molto concreti nel loro utilizzo, si pensi ad esempio che la loro prima applicazione fu fatta in Giappone per prevedere l’andamento del costo del riso, in modo da conciliare gli interessi di produttori e commercianti.

Il grafico è di semplice comprensione anche per i non esperti, per un’analisi superficiale basta solo dare un semplice sguardo al colore: il corpo della candela è tracciato di nero quando il valore di chiusura del titolo è inferiore a quello di apertura (quindi in perdita), bianco invece se il valore è superiore (talvolta si usa il rosso per le giornate rialziste al posto del bianco, il significato però resta il medesimo).

I grafici a candela valutano l’andamento di un titolo in un particolare momento storico e possono essere utili anche per tracciare l’andamento psicologico del mercato. In sostanza si traccia, assieme alle perdite o ai guadagni di un titolo, l’andamento della fiducia o della sfiducia che il mercato attribuisce ad un titolo in un dato momento storico.

Gli investimenti devono sempre tener conto dell’andamento storico di un titolo ed in particolar modo devono seguire i trend (rialzisti o ribassisti) e conoscere prezzi massimi e minimi oltre che eventuali supporti o resistenze del mercato.

Per comprendere in dettaglio i grafici finanziari e poter eseguire investimenti in maniera autonoma ed il più possibile redditizia, le guide presentate su questo sito si rivelano essenziali. Con un linguaggio sempre chiaro e scevro da tecnicismi di settore, si tenta di offrire al lettore le chiavi di comprensione fondamentali per orientarsi in un mondo tanto interessante quanto pericoloso.

La finanza, come è facile immaginare, può essere foriera di enormi possibilità economiche eppure al tempo stesso un baratro di perdite.

Orientarsi nel trading non è impossibile, né solamente arte per i soli addetti ai lavori specifici.

Le strategie attuabili sono studiabili (ed è ciò che si farà in queste guide sul trading online), progettabili ed attuabili.

Integrando le nozioni apprese qui con news e quotazioni di mercato in tempo reale, si diventerà abili nel trading e capaci di decidere autonomamente in merito ai propri investimenti.

Un altro sito molto interessante che propone guide, opinioni e confronti tra i vari broker regolamentati CONSOB è europar2010.org che offre una classifica dei migliori broker al seguente link


Commenti