Vacanze in Croazia:visitare Parenzo

La città di Parenzo (in croato Porec), nel cuore della penisola istriana, offre per il visitatore sia la possibilità di una vacanza con mete  marine, sia la possibilità comunque di vistare alcuni luoghi veramente interessanti e sicuramente impregnati di memoria italiana. Pareno, meta ideale per le vacanze in croazia.

La Cattedrale dedicata a Maria Vergine, da molti conosciuta come La Basilica Eufrasiana, in memoria del vescovo Eufrasio che la fece erigere, presenta al suo interno bellissimi mosaici bizantini, che con le loro figure bidimensionali su sfondo dorato risentono notevolmente di influssi orientali e nulla hanno da invidiare ai famosissimi mosaici coevi che si possono ammirare a Ravenna.

La città conserva ancora la forma tipica delle città romane, con il reticolato di strade fra loro perpendicolari, e dove è ancora possibile identificare le due strade principali, il Cardo ed il Decumano Massimo

Per gli amanti delle escursioni naturalistiche, come in molti punti del territorio carsico, si può preferire una gita alle Grotte di Baredine, dove ammirare il meraviglioso spettacolo offerto dalla natura che nel corso dei secoli ha creato figure con stalattiti e stalagmiti.

Le sue spiagge si caratterizzano per l’attenzione all’ambiante e per la limpidezza dell’acqua, tanto da essere da molti anni premiate con la bandiera blu.

L’attenzione e la lunga tradizione del turismo che da sempre caratterizza questa zona della Croazia, permette al visitatore di trovare una vasta scelta di strutture alberghiere, ristoranti e luoghi per il relax, o per chi è maggiormente attratto dalla natura ed anche dai costi più contenuti, anche dai campeggi.

In molte zone, come sicuramente da ricordare sono Zelena e Plava, si si può anche avventurare nello sci d’acqua e nel bungy jumping, sicuramente non alla portata di tutti ma solamente dei più avventurosi.

Parenzo non è visitabile solamente durante l’estate, perché durante tutto l’anno vi si svoltgono molte manifestazioni, fra cui da ricordare le gare ciclistiche, le mostre dei vini e dei tartufi,


Commenti