Vita Notturna e feste paesane sulla Riviera Romagnola

Nella Riviera Romagnola non si dorme mai. La notte sembra essere stata creata per tuffarsi nel divertimento della movida. Nottambuli instancabili si muovono fino alle prime luci dell’alba, tra i numerosi locali che propongono diversi spettacoli e generi musicali; difficile non trovare quello che fa al caso nostro tra gli eventi della Riviera Romagnola. Elegante e raffinata, dal gusto un po’ snob-chic, Villa Papeete è una vera e propria villa ottocentesca adibita a discoteca, un’icona fashion della movida a Milano Marittima. Una piscina illuminata, circondata da un immenso parco, cinque bar, due piste con musiche di tendenza, tutto è studiato nel minimo dettaglio per lunghe notti indimenticabili.

Più easy l’atmosfera che si respira al Batija di Cesenatico. Cuore pulsante del divertimento della cittadina della Riviera. Un bel palco per la musica live sulla spiagge e il gioco è fatto, tutti a ballare scalzi sulla sabbia! Il Buddha bar si trova al centro di Cattolica ed è una tappa obbligata del pre-disco. Cabaret d’autore il venerdì. Di impronta decisamente internazionale è la Discoteca Altro Mondo Studios, un cult della Riviera già dagli anni ’70, quando vide tra  suoi ospiti James Brown. Oggi propone commerciale ed house.  Per chi ama trasgredire e passare una serata un po’ sopra le righe, il Cocoricò a Riccione è quello che ci vuole. L’imponente piramide di vetro della pista centrale è un’ottima alternativa alle salette a tema.

La Riviera offre divertimento anche nelle feste paesane romagnole, come quella di San Lorenzo, a Gatteo Mare, dove si possono assaporare le prelibatezze della gastronomia locale. Di impronta religiosa, la processione della Madonna di Stella Maris a Cattolica. La Madonnina, dopo aver sfilato per le vie del centro, viene portata in mare da pescherecci e vongolai. L’antica tradizione è protagonista indiscussa della Festa de Borg, festeggiata ogni due anni nel caratteristico borgo di San Giuliano  a Rimini, dove si possono riscoprire le bellezze dei luoghi e gustare piatti tipici tra musica e danze.


Commenti